Un popolo di santi, poeti, navigatori e…

…cantanti. Italiani, avrete pane per le vostre ugole. Il perché ce lo spiega Paola Macaluso di Virgilio, in questa intervista via messenger.

virgiliotesti.jpg

Guido Latruppa: Paola Macaluso, cosa fai di bello per Virgilio?

Paola Macaluso: La mia job description ufficiale è “product manager” per i canali musica, cinema, giochi e sapere.

Guido Latruppa: E cosa fa un “product manager”?

Paola Macaluso: Cerca di capire cosa gli utenti vogliono trovare su Internet, quali contenuti, quali servizi.

Guido Latruppa: E una volta che l’ha capito? Che succede?

Paola Macaluso: Fa in modo di offrirglieli! Nel concreto, segue tutta l’attività di progetto che coinvolge diverse figure professionali (redattori, progettisti, grafici, informatici), per fare in modo che il progetto finale sia in linea con l’idea iniziale.

Guido Latruppa: E ultimamente è andato online un progetto piuttosto importante per il canale Musica di Virgilio, giusto?

Paola Macaluso: Sì, importante perchè ci sono oltre 1 milione di utenti a cui interessa e perchè era un tassello importante e mancante del canale.

Guido Latruppa: Dimi dimmi, di che si tratta?

Paola Macaluso: Dunque, oggi online, nel Canale Musica c’è un sito che contiene oltre 700.000 testi legali di canzoni italiane e straniere. E’ importante sottolineare che sia legale perchè in rete se ne trovano altri totalmente illegali e Virgilio voleva dare un segnale importante di utilizzo legale del copyright.

Guido Latruppa: Questa è classe… Ma dove lo trovo questo sito?

Paola Macaluso: Nel Canale Musica basta ciccare in alto sul link “Testi”. L’indirizzo diretto è http://singring.virgilio.it Le canzoni sono facilmente ricercabili tramite ricerca alfabetica, oppure con una buca di search già settata su “cerca testi”. Inoltre, la redazione del sito lancia le canzoni più interessanti della settimana e, visto che arriva l’estate, si sta preparando a dare visibilità a tutti i tormentoni estivi!

Guido Latruppa: Ma questo è solo un antipasto, giusto?

Paola Macaluso: Esatto! Stiamo già pensando ai dolci!

Guido Latruppa: Racconta!

Paola Macaluso: Stiamo lavorando a una fase successiva di karaoke online. In pratica, è stato effettuato un lavoro di sincronizzazione tra testi e audio per fare in modo che gli utenti possano cantare guardando i testi delle canzoni scorrere su uno schermo.

Guido Latruppa: E potranno registrare il loro… parto?

Paola Macaluso: Sì, potranno! E potranno anche farlo vedere, vedere quello degli amici o degli altri utenti online. Crediamo che il karaoke abbia un ottimo potenziale di crescita e possa permettere a tutti di avere i 15 minuti di celebrità che qualcuno diceva spettano a tutti 😉

Guido Latruppa: Accidenti, ci sarà divertirsi! E quando è previsto questo ricco menu?

Paola Macaluso: Dopo l’estate, diciamo dalla fine di settembre si cominceranno a vedere i primi canti.

Foto0029.jpg

Guido Latruppa: Ma veniamo a te: è meglio cantare o contare?

Paola Macaluso: Se canto stono, quindi direi che sul “far di conto” faccio figura migliore

Guido Latruppa: Una canzone che non ti esce dalla testa?

Paola Macaluso: oggi, visto che sono reduce dal concerto di Bruce Springsteen di 2 giorni fa, direi “Twist and shout!” con cui è stato chiuso il concerto – mi viene automaticamente voglia di muovermi!

Guido Latruppa: E per finire, la tua “canzone dell’amore”.

Paola Macaluso: Urca! Ma se ti dico che non ne ho una (di canzone)….che mi rispondi?

Guido Latruppa: Che non ci credo: la canzone che quando la senti ti ricorda… insomma…. quella volta che tu e lui… la prima volta che…

Paola Macaluso: Ma sai che proprio no? Non ho in mente musica, sarò stata concentrata su altro!

Guido Latruppa: Aahhahah grande Paola! Grazie mille!

Un popolo di santi, poeti, navigatori e…ultima modifica: 2009-07-26T15:25:06+00:00da guido_latruppa
Reposta per primo quest’articolo