Canta che ti passa

Intervista via messenger con Diego Segalini che ci racconta come trascorrere le feste natalizie (ma anche la pausa pranzo, una serata con gli amici o un freddo pomeriggio invernale) cantando e divertendosi. Senza spendere un euro.

Guido Latruppa scrive: Diego Segalini, che lavoro fai per Virgilio?
110820091077.jpgDiego Segalini scrive: Lavoro nel gruppo che si occupa del marketing dei contenuti e dei servizi, in particolare mi occupo del servizio SingRing in Virgilio Musica.
Guido Latruppa scrive: Ma la musica ti piace o preferivi occuparti di sport?
Diego Segalini scrive: Mi piace anche lo sport ma la musica è la mia passione numero uno. Da qualche anno tra l’altro mi occupo di servizi musicali in ambito digital.
Guido Latruppa scrive: Ma questo SingRing di cui parli, non era una cosa di testi di canzoni?
Diego Segalini scrive: SingRing è un prodotto che ha diverse anime e che si propone come una piattaforma di intrattenimento ampia e sfaccettata, i testi sono una parte importante, ma non l’unica.
Guido Latruppa scrive: Oltre ai testi adesso cosa c’è?
Diego Segalini scrive: Ora è possibile karaokare (che tradotto significa cantare seguendo una base musicale) oltre 350 brani musicali.
Guido Latruppa scrive: Karaoke? Gratis? Online? Uau! Allora per cantare non è necessaria una consolle e del software!
Diego Segalini scrive: Giusto! Il servizio è completamente gratuito e, dettaglio da non sottovalutare, legale. E non è necessaria nessuna installazione aggiuntiva.
Guido Latruppa scrive: Mi sembra l’ideale per trascorrere il Natale in famiglia.
Diego Segalini scrive: Concordo, infatti sarà a breve disponibile una sezione dedicata al Natale con una selezione di classici a tema. Tutto all’indirizzo singring.virgilio.it.
Guido Latruppa scrive: Altre iniziative natalizie? Fra un po’ siamo in zona auguri…
Diego Segalini scrive: A breve sarà possibile dedicare con Facebook tutti i testi (oltre un milione) della piattaforma SingRing a tutti gli amici della rete.
Guido Latruppa scrive: “Dillo con le parole di una canzone”, insomma.
Diego Segalini scrive: Esatto! E’ un po’ marzulliano ma a volte la vita assomiglia alle canzoni che amiamo e quindi… dedicate gente, dedicate!
Guido Latruppa scrive: Giusto. E per continuare a marzullare, eccoci alle domande strane. Sei pronto?
130820091182.jpgDiego Segalini scrive: Vai!
Guido Latruppa scrive: E’ vero che sei un campione di beach volley?
Diego Segalini scrive: Campione è tanta roba! Diciamo che mi diverto come un bambino!
Guido Latruppa scrive: Partita a volley o concerto con il tuo gruppo preferito?
Diego Segalini scrive: Il mio gruppo preferito capita poche volte da queste parti e quindi Pearl Jam tutta la vita!
Guido Latruppa scrive: Senza Internet cosa faresti?
Diego Segalini scrive: Dovrei trovarmi un altro lavoro…
Guido Latruppa scrive: Tipo?
Diego Segalini scrive: Mi piacerebbe lavorare in una casa discografica, tanto per vedere se è tutto vero il male che dicono riguardo a quell’industria.
Guido Latruppa scrive: Qual è il senso della vita?
Diego Segalini scrive: Diciamo che ho ancora qualche dubbio in merito… però mi piace pensare che ognuno possa migliorare un pochino il mondo in cui viviamo.
Guido Latruppa scrive: Grazie Diego!

Canta che ti passaultima modifica: 2009-12-02T13:31:00+00:00da guido_latruppa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento